Assistenza clienti: customercare@artiopia.com
Sei un artigiano? Apri la tua bottega digitale

Marzo 15, 2021

HANDMADE STORIES N°4 - Aliani e Perini

Conoscere i nostri artigiani per potervi fornire sempre l’eccellenza dell’artigianato artistico italiano. E’ questo il motivo che ogni mese ci spinge a presentarvi una nuova puntata di Handmade Stories.
Nel nostro quarto episodio siamo in compagnia di Aliani e Perini, un’azienda che unisce nella gioielleria arte e professionalità in maniera unica e sempre distinguibile.

Buongiorno, rompiamo subito il ghiaccio. Come nasce la vostra azienda?

Aliani e Perini nasce nel 1969 dalla volontà dei nostri padri fondatori, Giancarlo e Paolo, di riuscire a crescere come maestri orafi e gioiellieri. Una evoluzione continua che però ha lasciato intatte alcune delle caratteristiche peculiari dell’azienda. Due anime che si intrecciano, da una parte il laboratorio rimasto intatto e dall’altra la rete internazionale di vendite e contatti cresciuta esponenzialmente.

Modernità al servizio della tradizione. Gli stessi motivi che hanno fatto nascere Artiopia. Ma torniamo alle origini, come inizia la vostra passione per il vostro lavoro?

La passiona nasce dal portare avanti la tradizione che i padri fondatori dell’azienda hanno sviluppato fin dal loro lavoro nelle storiche botteghe orafe fiorentine. Nasce quindi come allora si tramandava il mestiere, da maestro ad apprendista, e continua oggi difendendo e portando avanti la stessa tradizione.

E guardando al futuro, come può una tradizione e un’attività artigianale come la vostra trovare il modo giusto per crescere e rimanere un punto di riferimento?

La risposta è già nella prima domanda, in realtà. Avere uno sguardo internazionale, continuare a coltivare il panorama del mercato globale e cercare di adattarsi con anticipo e con visione alle richieste di un mercato sempre più grande e mondiale, senza però mai snaturare il proprio essere e la propria qualità.

Questa pandemia e questo momento difficile sicuramente avranno effetti importanti. Come reagire?

Puntando sulla qualità e sull’internazionalizzazione. Chi resiste oggi e guarda con visione al futuro potrà ricominciare a crescere e rimanere un punto di riferimento del nostro territorio.

Ultima domanda, proviamo a tornare romantici. Se doveste scegliere, quale può essere la vostra opera preferita?

Più che una singola opera è la tecnica e i materiali che lasciano una traccia importante nel nostro lavoro. La tradizione orafa più classica e di qualità unita ai più moderni software per la modellazione digitale. Il tutto con materiali ancora una volta in un perfetto mix tra tradizione e sperimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

locationchevron-down